GUIDA

Come scegliere il box doccia?

Nella scelta di un box doccia ci sono diversi fattori importanti da tener conto. Il box doccia è un elemento che va installato sopra un piatto doccia, quindi se già presente, bisogna tener conto delle sue  dimensioni. Per prima cosa è importante capire quanto spazio potete dedicare al vano doccia, successivamente

“La forma e la dimensione del piatto doccia andranno a influenzare le dimensioni e la forma della cabina. Un piatto doccia ha diversi tipi di installazione: incasso, appoggio e filopavimento, tuttavia quasi tutti i box doccia possono essere installati su un qualsiasi piatto doccia, quindi la scelta del piatto sarà puramente estetica o funzionale.”

Slide FISSI NICCHIA ANGOLO SEMICIRCOLARE WALK-IN
sonia_n.2b-2

A NICCHIA

è un box doccia che si ottiene incassando un’ unica porta (a qualsiasi apertura) fra tre pareti.  Permette di massimizzare gli spazi e creare un ambiente ben circoscritto.

sonia_a.bl_ambientazione-2

AD ANGOLO

è la tipologia di box doccia più diffusa in quanto permette di sfruttare più spazio possibile donando all’ambiente un’atmosfera aperta. Disponibile in versione squadrata o semicircolare.

gemma_wv

WALK-IN

È uno spazio doccia aperto, dal design moderno ed essenziale. Una doccia walk-in è consigliata se si ha un grande spazio a disposizione ( > 120 cm). Offre la massima comodità d’entrata ed è quindi anche una soluzione adatta anche per persone anziane e disabili.

afx_190-650x650

LATI FISSI

Simile al walk-in, è un ambiente doccia senza porte. È composto da uno o più lati fissi.

TIPOLOGIA DI APERTURA DEL BOX DOCCIA

Molto importante è la scelta della tipologia di chiusura e apertura della cabina. La porta di un box doccia può essere a battente (con apertura verso l’esterno), scorrevole o a soffietto. L’apertura a battente può essere scelta solo facendo prima accurate riflessioni, in quanto in caso di ambienti con spazio ridotto, la porta potrebbe essere bloccata da altri elementi presenti nel bagno (come il piano lavabo o la porta d’ingresso). Inoltre è semplice da pulire, grazie allo spostamento della porta stessa. È una soluzione particolarmente adatta a cabine doccia piccole e installate a nicchia, perché massimizza lo spazio di apertura. L’apertura con porta scorrevole è la scelta indicata in casi in cui non vi sia abbastanza spazio per un’apertura a battente, minimizzando l’ingombro, inoltre se installata a filo è la soluzione più ermetica. Infine la porta a soffietto, non più molto utilizzata, è adatta a bagni piccoli, perché minimizza lo spazio.

MATERIALI, FINITURE E TRATTAMENTO ANTICALCARE DEL BOX DOCCIA

Esistono due tipologie di materiale: l’acrilico o il vetro temperato (cristallo). La scelta migliore e più sicura è il vetro temperato, in quanto in caso di rottura si frammenta in piccoli pezzi. I pannelli in acrilico invece, oltre a ingiallire a lungo andare, in caso di rottura si trasformano in vere e proprie lame taglienti.

I pannelli in cristallo temperato sono prodotti in vari spessori:

  • 3 – 5 mm: la soluzione low cost per avvicinarsi al costo dei pannelli in acrilico. Molto sottile e quindi più soggetto a rotture.

  • 6 mm: lo spessore più venduto, sicuro e allo stesso tempo non eccessivamente costoso.

  • 8 mm: La soluzione più resistente e più bella esteticamente, utilizzato dalle aziende per creare i propri top di gamma (soprattutto per docce walk- in, dove il pannello è ancorato solo in un lato).

Per quanto riguarda la finitura del vetro, quella trasparente è la più utilizzata in quanto aumenta la percezione di spazio e rende possibile di vedere l’interno doccia. Le finiture satinato e cincillà ,oppure trasparente con banda opaca centrale, sono invece soluzioni consigliate per chi vuole aggiungere un tocco di privacy al proprio box doccia. Un altro elemento da non sottovalutare è il trattamento anticalcare. Tale trattamento prevede la creazione di un film protettivo in grado di rendere idrorepellente la superficie del vetro, rendendo più semplice la sua pulizia/asciugatura. Il trattamento va a compensare le porosità del vetro rendendolo più liscio e dunque scivoloso (riducendo dunque l’assorbimento di acqua, sapone e sporcizia), evitando così la formazione delle macchioline di calcare create dall’evaporazione dell’acqua. Il trattamento anticalcare ha una durata di molti anni. Molti dei box doccia presenti su Paoloniceramiche.it hanno questo trattamento di serie.

Finitura cincillà

Finitura satinato

Acquisti ora.
Scopra e acquisti la nostra selezione di box doccia online.

Scopra ora

Domande?

I nostri esperti sono a sua disposizione per domande e consigli!

Scopra come contattarci


Il box doccia che ha trovato non ha la misura che cerca?
Ci pensiamo noi! troveremo una soluzione per lei!
Contatti un nostro consulente oppure compili l’apposito modulo, clicchi qui


Di altissima qualità, 100% made in Italy e sempre in promozione!